Newsletter

 

Guida videocamere digitali

 

Guida all'acquisto

  Guida alla videoripresa   Cerca   Schede videocamere   Forum  

Iscriviti alla newsletter di ADV per essere informato sulle novità del video!

Aggiornami anche sulle aste di ADV

Termini e condizioni

 
 

CANALI

  Home Page

  Guida videocamere
  Guida all'acquisto
  Guida videoripresa
 
  FAQ videocamere
  Glossario video
 
 
 
 

 

PARTNER

  appuntisuldigialvideo.it

  advshop.it

alidicarta.it

librogame.it

mondocountry.com

 

Guida alle videocamere digitali
La guida tecnica ma semplice per comprendere e conoscere le videocamere digitali.

Vedi anche:
Guida all'acquisto di una videocamera digitale

FAQ sulle videocamere
Glossario sul video

Lux e luminosità di una videocamera
La luminosità di una videocamera è un fattore importantissimo. Ma da cosa dipende e come si misura?

L’intensità della luce può essere misurata in vari modi. Per quanto riguarda le videocamere di livello consumer e prosumer l’unità di misura della luce si chiama LUX
Va premesso che il valore dato al lux non mette d'accordo tutti i costruttori e per questo non la si può considerare standard. In effetti non vi è modo di confrontare due videocamere di marche diverse se non facendo una prova effettiva delle capacità. Solo in Giappone il lux è stato reso standard nazionale mentre, ad esempio, negli Stati Uniti ogni costruttore lo definisce autonomamente.
Questa premessa potrebbe rendere il seguente discorso inutile ma è comunque doveroso avere qualche concetto base sulla sensibilità del CCD al momento dell'acquisto di un camcorder.

Si può approssimare il lux come la quantità di luce presente in una specifica area prendendo come riferimento il numero di candele che servono per illuminare la stessa area quando è completamente buia.
Attenzione a non farsi ingannare: più il numero dei lux di un camcorder è basso, più deve essere sensibile per catturare la luce delle candele e quindi migliori saranno le sue prestazioni in assenza di luce.
Ecco qualche esempio di valori comuni:

Mezzogiorno di un giorno limpido: circa 10.000 LUX
Illuminazione media di un interno: circa 500-1.000 LUX.





In sostanza la sensibilità delle videocamere è misurata in quanti lux sono necessari per illuminare l’oggetto ripreso ed ottenere un’immagine nitida accettabile. Una definizione un po' pragmatica ma intuitiva. 
Esempio:
Se viene ripreso un oggetto illuminato con 3 lux da una videocamera con sensibilità 3 lux otterremo un’immagine nitida. La stessa qualità di immagine la otterremo illuminando con 1 lux lo stesso oggetto e riprendendo con un camcorder con sensibilità 1 lux.
Purtroppo, come abbiamo detto, non si tratta di misure standard e quindi ogni costruttore decide quando un'immagine sia "accettabile" o meno. La soluzione? Provate il prodotto e valutate voi stessi.


 

Menù guida alle videocamere

 

 

Prodotti segnalati dalla redazione
     

 

 




Dall'archivio Faq

Quali sono gli svantaggi del DVD?

Leggi la risposta >>


Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore - Vietata la riproduzione - © 2006 - 2017 InCam
Powered by Appuntisuldigitalvideo.it e - PI:02102630205
Temi trattati dal portale
Guida Videocamere | Batterie Videocamera | CCD CMOS Videocamere | 3CCD Videocamere | TriCCD Videocamere | Connessioni Videocamere | Formati video | Stabilizzatore Videocamere | Zoom Videocamere |Monitor Mirino Videocamere |  Guida acquisto videocamere digitali | FAQ sulle videocamere  | Acquisizione cattura video | codici sconto | cashback | coupon e buoni sconto
 

Privacy Policy